Lunedì di fuoco

IMG_20180219_135534_377.jpg

Ieri sera ho preso un po’ d’aria.
Ogni tanto ho l’impressione di dover pedalare ancora un po’ prima di poter andare a casa.
Sarei dovuto andare a letto presto -come dovrei fare ogni sera- ma si sa, è impossibile dormire con qualcosa in sospeso nel gulliver come dice Alex Delarge.

Che poi ‘sta cosa della prima ora sempre mi sta pesando un po’ ma poi penso a gente che fa lavori faticosissimi e non oso lamentarmi.

Io mi diverto; oggi ho fatto sei ore filate in classe, giusto il tempo di trangugiare un caffè da macchinetta alla ricreazione, che mi ha pure scottato la lingua. La quinta ora avrei potuto tirare il fiato ma mi hanno piazzato una supplenza. Sono stato con una classe che non conoscevo, ho fatto due chiacchiere con ‘sti tartarini di seconda superiore, esuberanti quanto spiantati.

La cosa tremenda del lunedì,
-tremenda per i ragazzi, non certo per me-
sono le ultime due ore con la quarta. Liceo scientifico, classe indubbiamente testosteronica, appena quattro ragazze. Il resto è storia. Ebbene, esattamente come l’anno scorso, La Locandiera di Carlo Goldoni ingenera sempre accorate discussioni, a volte decisamente poco scolastiche. Ed effettivamente, come si fa a non amare questa donna che manda avanti baracca e burattini prendendosi gioco dell’inutile arroganza degli uomini? Più leggevamo le parole di Mirandolina e più ci sentivamo marchesi, conti e cavalieri senza riuscire ad ammetterlo.

E d’altronde, a cosa serve la letteratura se non riusciamo a ritrovare i suoi temi nella nostra quotidianità?

Ogni volta che non riesci ad esprimere il tuo stato d’animo, non preoccuparti: qualcuno prima di te si è già sentito così e l’ha descritto dieci volte meglio di quanto tu possa mai fare.

Per questo non dobbiamo mai smettere di leggere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...