Mese: dicembre 2019

Tu vuo’ fa’ l’Americano (Campari, vermut e una spruzzata di soda).

Comunque, io le prendevo. Se da piccolo facevo il cretino, le prendevo. (intravedo già pedagoghi contemporanei che si stracciano le vesti per l’orrore) Non so, magari sono stato l’ultimo bambino nell’Occidente industrializzato a prenderle. (Te ne do tante che te le ricordi finché non…

30 anni, Bologna, dicembre.

  Ma in fondo, che ne so? C’è sempre uno iato considerevole fra il nostro lavoro di insegnanti e le persone che siamo. Ogni mattina io sono deputato a “sapere”, devo rispondere a domande che spaziano dalla perifrastica passiva (non lo so nemmeno io)…